domenica 6 febbraio 2011

Chromium fa i capricci. Sarà stato l'aggiornamento?

Dopo aver scaricato gli aggiornamenti di Chromium, ho aperto il browser ed è comparso questo messaggio:


In pratica e in parole semplici, è successo che due file, nella fattispecie Preferences e local State, hanno cambiato proprietario (che deve essere invece l'utente).

Capito il problema non è stato difficile (o quasi) trovare la soluzione!

Ho aperto il terminale e  digitato:

cd /home/bit3lux/.config/chromium

Mi sono così spostato nella directory dove è contenuto il file Local State.

Ovviamente, ognuno deve mettere il proprio nome utente.

Poi ho digitato

sudo chown bit3lux:bit3lux "Local State"

Con questo comando vado a rimettere a posto il nome utente (nel mio caso bit3lux) e il nome del gruppo (nel mio caso sempre bit3lux)

Sistemato il file Local State, sono passato all'altro, Preferences.

Ho aperto di nuovo il terminale e digitato

cd /home/bit3lux/.config/chromium/Default

Poi ho digitato

sudo chown bit3lux:bit3lux Preferences

Stesso discorso di sopra.


Pagina di riferimento da cui ho estrapolato la soluzione adattandola al mio caso concreto:(qui)

PS Come ha avuto modo di precisare Aytin, quasi sicuramente, l'inconveniente capitatomi non è da attribuire all'aggiornamento bensì al fatto che abbia lanciato Chromium come root. Ringrazio di cuore Aytin per questa sua precisazione! :-)

Ciao :-)

12 commenti:

  1. Vuoi vedere che sono l'unica persona ad aver avuto questo problema? :-D

    RispondiElimina
  2. A me invece Chromium continua a dire che il plugin flash è obsoleto ogni volta....iceweasel non lo fa però....

    RispondiElimina
  3. Fortunatamente, se si può dire così, la sorte mi ha risparmiato quest'altro problema. A me flash funziona bene!

    RispondiElimina
  4. Non credo sia imputabile all'aggiornamento. Di solito questo succede (anche con firefox) quando avvi chromium come root (sudo chromium? :) ).
    Vengono creati, nel tuo profilo, dei file appartenenti a root che non riesci più a sovrascrivere quando avvii chromium normalmente con la tua utenza.

    Come hai fatto tu, basta cambiare il proprietario di
    quei file con la tua utenza (può bastare anche un sudo chown -R user: ~/.config/chromium per andare sul sicuro).

    Per rirpodurre questa casistica, prova a lanciare chromium come root, chiudilo (così i file verranno contestualizzati) e verifica con ls -al ~/.config/chromium

    RispondiElimina
  5. @aytin

    Hai perfettamente ragione, infatti

    -rw------- 1 root root 2663 2011-02-06 10:21 Local State

    Anche se non ricordo proprio di aver lanciato mai chromium come root. :-)

    Grazie! :-)

    RispondiElimina
  6. A che versione hai aggiornato? Io ho aggiornato alla 9 ed è filato tutto liscio :D.

    RispondiElimina
  7. @ Lightuono
    Anch'io ho aggiornato alla 9; più precisamente alla versione 9.0.597.84 (72991) XD

    ma a quanto pare, come dice Aytin, l'errore non è dovuto all'aggiornamento. Ho cambiato anche il titolo del post.

    RispondiElimina
  8. @Bit3Lux

    Secondo me qualcuno il vicino ha formulato qualche malocchio informatico specifico per Chrome XD XD XD XD

    RispondiElimina
  9. @Lightuono

    E'stato sicuramente il vicino :-D :-D

    Stamattina mi guardava con compiacimento! Il fattaccio sarà avvenuto la notte scorsa. Si, ne sono convinto! :-D

    RispondiElimina
  10. Sarà stata la maledizione di RMS ai suoi fedeli che smarriscono la retta via: Chrome è il MALE!!!
    :D

    RispondiElimina